Archivi tag: Christopher Sebela

Kiss Vampirella 1 (2017)

Cover di Juan Doe

Mentre la stagione 2017 della nostra vampira preferita prosegue strana e “sperimentale”, c’è bisogno di una parentesi… musicale!
La Dynamite rimanda indietro nel tempo la sua eroina e le fa incontrare un gruppetto abbastanza noto di cui da poco ha il copyright: “Kiss Vampirella“, scritto da Chris Sebela.

È il 1974 e Vampirella già da cinque anni è arrivata sulla Terra dal suo pianeta natale Drakulon: la caccia ai demoni l’ha portata a Los Angeles. Qui i Kiss si stanno prendendo una pausa dalla lunga tournee del loro album d’esordio.
A sorpresa troviamo la nostra succhiasangue impegnata in qualcosa di inaspettato: è la chitarrista della band femminile Witchcraft!

Arrivano i Kiss impegnati in cose che non riesco a capire, che dicono cose a me incomprensibili e forse fanno riferimenti alla carriera del “veri” Kiss, che non ho mai seguito quindi ignoro.
A parte i bei disegni della nostra Annapaola Martello non mi sembrano ci siano altri motivi per continuare la lettura di una saga per nulla divertente né intrigante anche se con buone premesse.

L.

– Ultimi post simili:

Escape from New York 1 (2014)

Escape_New_York_1Ne è passato di tempo da “1997: fuga da New York” (Escape from New York, 1981), uno dei più celebri cult movie di John Carpenter, ed è ora di rispondere alla domanda che in realtà nessuno ha posto: cosa è successo dopo? Che fine ha fatto Iena (Snake) Plissken?
Lo sceneggiatore Christopher Sebela – che sta curando anche Aliens vs Predator. Fire and Stone per la Dark Horse – è stato ingaggiato dalla Boom! Studios per raccontarci il seguito di quella storia: questo dicembre negli USA è uscito “Escape from New York. Number One”.

Chiamatemi Iena...
Chiamatemi Iena…

Diego Barreto ricrea un perfetto “giovane” Kurt Russell nei panni di un Plissken ricercato ora dalla polizia di tutta America, un Plissken che non può fare altro che aprire il fuoco e farsi strada verso paesi dove essere ricercati è un pregio. Paesi come la Florida, dove si è creato un esercito forte dei missili nucleari abbandonati dai russi a Cuba.

«Avevo sentito che eri morto.»
«Me lo dicono spesso.»

Con una narrazione troppo veloce, costretta a raccontare una mole impressionante di informazioni in un numero esiguo di pagine, si passa dal buio di New York al sole della Florida per nuove roboanti avventure post-apocalittiche da leggersi nei prossimi numeri.
Forse spalmare maggiormente la storia avrebbe aiutato, invece questo fumetto è un condensato stancante di particolari compressi in poche vignette, con l’azione costretta in pochi rapidi tratti. Si spera migliori in futuro…

L.

Prometheus Aliens Predator – Fire and Stone

AVP_FS0021 dicembre 2093: questa la data delle vicende del film “Prometheus” (2012) di Ridley Scott. Per quanto io abbia odiato la sua storia dall’inizio alla fine, rimango comunque folle d’amore per il mondo degli Alien Comics e non posso quindi ignorare l’iniziativa della storica Dark Horse Comics di un viaggio inedito nel mondo degli xenomorfi.
Quattro testate diverse – Prometheus, ALIENS, Predator e AvP (Alien vs Predator) – ospiteranno un viaggio in quattro puntate ai confini dell’universo seguendo un filo conduttore, con una serie di storie che viaggiano sotto l’etichetta “Fire and Stone”.

AVP_usciteQueste (nell’immagine qui sopra) le uscite, ma ecco gli autori che hanno curato le varie storie:

Prometheus: sceneggiatura di Paul Tobin, disegni di Juan Ferreyra
ALIENS: sceneggiatura di Chris Roberson, disegni di Patric Reynolds
AvP (Alien vs Predator): sceneggiatura di Christopher Sebela, disegni di Ariel Olivetti
Predator: sceneggiatura di Joshua Williamson, disegni di Chris Mooneyham

21 dicembre 2093, dicevo: intorno a questa data – chi prima, chi dopo – si alterneranno le storie xenomorfe che presenterò man mano in questo blog, sperando di riuscire a recuperarle tutte.

L.