No Angel (2016) 1

Cover di Amancay Nahuelpan
Cover di Amancay Nahuelpan

La Black Mask Studios presenta nel novembre 2016 il primo numero di una serie creata e sceneggiata da Adrianne ed Eric Palicki: “No Angel“.
I disegni sono di Ari Syahrazad.

Hannah è stata a Baghdad quindi Tucker’s Mill, nel Wisconsin, non dovrebbe essere un problema. Invece lo è.
Qui suo padre e suo fratello sono stati massacrati, e la cosa brutta dei funerali… cioè più brutta dei funerali in sé, è che si incontrano quei parenti che si cerca sempre di evitare.
Ma stavolta si conoscono anche “nuovi parenti” come Miriam.

noangel1aQuesta strana donna raggiunge Hannah fuori dalla chiesa e le rivela qualcosa difficile da mandar giù: negli ultimi diciotto anni è stata l’amante del padre.
Queste beghe familiari sono molto comuni nelle storie americane, ma appena la storia diventa un “classicone”, c’è la svolta: Miriam e il padre di Hannah erano accomunati dal credere negli angeli. O meglio, nel credere di discendere dagli angeli. La dimostrazione di questo? Che Miriam ha avuto una figlia, sorellastra di Hannah… con un bel paio d’ali!

All’improvviso un twist di sceneggiatura trasforma una razionalissima storia di “dramma familiare nel Wisconsin” in qualcosa d’altro: una storia di angeli? Di esseri alati? O che altro?
Lo scopriremo tra un mese…

L.

Lancio-Skorpio Maxi 17 (novembre 2016)

Cover di Juan Vanni Zanotto
Cover di Juan Vanni Zanotto

Ecco cosa presenta il mensile a fumetti Lanciostory Skorpio Maxi, in edicola grazie ad Editoriale Aurea.

Lanciostory Skorpio Maxi n. 15, settembre 2016

Hor, il temerario [17] Glykz – di Diego Navarro e Juan “Vanni” Zanotto
Hor, il temerario [18] Il popolo del lago – di Diego Navarro e Juan “Vanni” Zanotto
Larry Mannino: Distretto 56 – di Ray Collins e Angel “Lito” Fernandez
Jugurtha [5] La guerra delle 7 colline [La guerre des 7 collines, 01/1979] – di Laymilie (Jean-Luc Vernal) e Franz (Franz Drappier)
Oltre la terra del sogno (terza e quarta parte) – di Gabriel Barnes e Emiliano Simeoni
Proprio come ai vecchi tempi – di Luis García Durán
Skorpio il vendicatore solitario [18] – di Ray Collins ed Ernesto García Seijas

L.

– Ultimi post simili:

Lanciostory 2174 (dicembre 2016)

Cover di Luis Royo
Cover di Luis Royo

Ecco cosa presenta il settimanale a fumetti Lanciostory in edicola da alcuni giorni grazie ad Editoriale Aurea.

Lanciostory
(Anno XLII) n. 2174, 5 dicembre 2016

Il maestro d’armi [Le maître d’armes, 10/2015] (terza parte) – di Xavier Dorison e Joël Parnotte
– TRAMA: 1537. Nel profondo delle sperdute montagne dello Jura, un inviato della Chiesa istiga l’odio religioso dei montanari cattolici affinché lancino una caccia all’uomo contro un giovane protestante e la sua guida. Il loro crimine? Voler portare una Bibbia tradotta in francese in Svizzera per farla stampare. Un’eresia!
I viaggi di Faust: Lassù tra le alture (settima parte) – di Eduardo Mazzitelli ed Enrique Alcatena
Il treno degli orfani [6] Duelli [Duels, 01/2016] (prima parte) – di Philippe Charlot e Xavier Fourquemin
– TRAMA: Poco tempo dopo essersi ritrovati, i due fratelli orfani, Joey e Jim, devono piangere la scomparsa della generosa Lisa che, prima di morire, ha lasciato una lettera importante a Joey. Questi decide di andare con il fratello Jim e la moglie Bianca a New York, per affrontare Harvey, ormai vecchio e malato e rivelare la verità sul loro passato alla sorella minore Anna, rimasta tutta la vita al suo fianco.
– La saga Le train des orphelins è così composta: 1) “Jim”, 22-23/2015; 2) “Harvey”, 24-26/2015; 3) “Lisa”, 27-29/2015; 4) “Joey”, 30-33/2015; 5) “Cowpoke Canyon”, 34-36/2015
Martin Hel: inserto del volume 5, con la fine del 49° capitolo e l’inizio del 50°
– TRAMA: Marino de Janna è un vecchio amico di Martin Hel. Nato in Sardegna, se n’è allontanato piccolissimo in seguito a una terribile tragedia, che l’ha privato dei genitori. Ma adesso ha conosciuto Laura, una ragazza dotata di un dono particolare: le foto che lei scatta mostrano infatti qualcosa che va oltre la realtà.
Sisco [9] Oro nero [Gold Black, 06/2016] (prima parte) – di Benec (Benoît Chaumont) e Thomas Legrain
– TRAMA: Alcuni fatti devono rimanere sconosciuti al grande pubblico, soffocati in nome della ragion di Stato. Sisco fa parte di quegli uomini che agiscono nell’ombra per oliare gli ingranaggi della politica a colpi di una 9 mm. È uno dei migliori nel suo campo. Sono passati due anni dalla sua esclusione dalla DGSPPR. Sisco ne ha approfittato per prendere le distanze nel vero senso della parola. Eppure, un contratto petrolifero non andato a buon fine, i pasticci fatti dalla DGSE riportano alla memoria ai pezzi grossi della Republica l’esistenza dei sicari.
– La saga è così composta: 1) “Sparate solo a comando“, 46-49/2011; 2) “Fatela tacere!“, 50/2011-1/2012; 3) “Gin-Fizz“, 2-5/2012; 4) “Whisky-Coke“, 6-9/2012; 5) “Diplomazia Kalashnikov, “47-50/2012; 6) “Trattativa a 9 mm”, 46-49/2013; 7) “La legge di Murphy“, 31-32/2014; 8) “Realpolitik“, 12-14/2015
Galaxy Lion: Ultimo atto (settima parte) – di Giulio Antonio Galtieri ed Emilio Lecce
Aria [7] Il tribunale dei corvi [Le tribunal des corbeaux, 07/1986] (prima parte) – di Michel Weyland
– TRAMA: Artigiani per vocazione, nomadi per necessità, Jomlor e suo padre si confidano con Aria. I fratelli di Jomlor sono stati uccisi e la sua giovane sorella, Zdaine, è stata rapita da misteriosi cavalieri. Guidati da Yog, la lancia magica di Zdaine, Aria e i suoi compagni arriveranno in una città inquietante dove degli strani corvi regnano incontrastati.
– La saga di Aria è così composta: 1) “Il piano di Aria”, 2154-2156/2016; 2) “La montagna dei maghi”, 2157-2159/2016; 3) “La settima porta”, 2160-2162/2016; 4) “I cavalieri di Aquarius”, 2163-2165/2016; 5) “Le lacrime della dea”, 2166-2169/2016; 6) “L’anello degli Elfi”, 2170-2173/2016
Dark Stories: La voce – di Alfonso Font

Buona lettura😉

L.

– Ultimi post simili:

Skorpio 2074 (dicembre 2016)

Cover di Winoc
Cover di Winoc

Ecco cosa presenta il settimanale a fumetti Skorpio in edicola da alcuni giorni grazie ad Editoriale Aurea.

Skorpio
(Anno XXXX) n. 2074, 1° dicembre 2016

Amanda: Il canto dei pesci (quinta parte) – di Robin Wood e Alfredo Falugi, colore di Rinaldi
Alter Ego [11] Verdict [Verdict, 10/2014] (prima parte) – di Pierre-Paul Renders ed Efa (Ricard Fernandez)
– TRAMA: Prossimo bersaglio del misterioso serial killer che colpisce i membri della commissione senatoriale, l’avvocato Delia Mikulski si nasconde si nasconde nella sua casa di campagna ad Accokeek, protetta da Doug Seaborn e i suoi agenti dell’FBI. Doveva essere al riparo da ogni pericolo, ma…
– La saga è così composta: 1) “Camille”, 42-44/2015; 2) “Fouad”, 45-47/2015; 3) “Darius”, 48-51/2015; 4) “Park”, 52/2015-2027/2016; 5) “Noah”, 2028-2031/2016; 6) “Jonas”, 2032-2035/2016; 7) “Ultimatum”, 2036-2039/2016; 8) “Teehu”, 2062-2065/2016; 9) “Delia”, 2066-2069/2016; 10) “Gail”, 2070-2073/2016
La raffica [3] Terminal Saigon [Terminal Saigon, 04/2014] (seconda parte) – di Patrick Cothias / Patrice Ordas e Winoc (Devos Winoc)
– TRAMA: 1948, piena guerra di Indocina. Frederic Daguet, giovane ingegnere francese, viene reclutato dalla Legione straniera. La sua missione… occuparsi della manutenzione della raffica, un treno blindato incaricato di assicurare i rifornimenti e la sicurezza dei duecentocinquanta chilometri di ferrovie tra Nha-Trang e Saigon.
– La saga La rafale è così composta: 1) “Rotaie rosse”, 36-37/2012; 2) “La linea di Song-Lap”, 2070-2072/2016
Effetto collaterale [2] (seconda parte) – di Yildrim Orër
Una fantastica realtà (trentacinquesima parte) – di Eduardo Mazzitelli ed Enrique Alcatena
– TRAMA: I viaggi e le avventure di Ulysses continuano, una strada cosa sta succedendo nell’oceano. Il mare brucia. Arde come olio in una lampada e divora tutto quello che tocca. Nel fondo dell’oceano ci sono le porte dell'”inferno del mare”. Un gruppo di dannati, nel tentativo di fuggire, ha dimenticato di richiudere le porte e così un tornante di fuoco è potuto salire in superficie e divorare tutto quello che incontra.
Gli scorpioni del deserto: Piccolo chalet (prima parte) – di Hugo Pratt
– TRAMA: Khartoum, 10 gennaio 1941. Hassan Beni Muchtar è andato a Roseires, al confine abissino-sudanese, per l’acquisto dei dromedari che useremo per i trasporti. Dei carri armati, ancora nessuna notizia.
Capablanca [2] Due morti (ottava ed ultima parte) – di Joan Mundet
– TRAMA: Joan, un ragazzo orfano, viene affidato ai fratellastri che lo trattano come l’ultimo dei servi. Le cose cambiano quando Don Rodrigo de Ucero y Acosta decide di prendere il ragazzo come scudiero. Ma la vita riserva sempre delle sorprese e Don Rodrigo viene assassinato e Joan è costretto a tornare dai fratellastri.
– La saga è così composta: 1) “Testa o croce”, 49/2015-2029/2016
Rapa & Nui – di Augusto Rasori e Giorgio Sommacal – Laura Stroppi

Buona lettura😉

L.

– Ultimi post simili:

Tarzan on the Planet of the Apes (2016) 3

Cover di Duncan Fegredo
Cover di Duncan Fegredo

Un certo Tarzan, di casa Dark Horse Comics, continua ad ospitare certe scimmie in casa nell’incredibile testata “Tarzan on the Planet of the Apes“.
Ai testi ci sono sempre Tim Seeley e David Walker, mentre ai disegni c’è Fernando Dagnino.

Ormai ogni rivalità tra Milo, scimmia umana che vuole guidare la rivoluzione con il nome di Caesar, e Tarzan, uomo scimmia che si è stufato di fare il gentleman di nome John Greystoke, è finita: la situazione è troppo pericolosa ed è necessario unire le proprie forze contro l’orda di mostri che sta arrivando dal varco spazio-temporale.

tarzanapes3aPer l’occasione arrivano due nuovi amici. Come David Innes che guida tutti a Pellucidar, la terfa nel cuore della Terra protagonista di alcuni racconti di Edgar Rice Burroughs che poi si divertì a contaminare con Tarzan. (E la Dark Horse si è divertita a mandarci i Predator, a Pellucidar!)
tarzanapes3bArriva poi il dottor Milo, che Zira e Cornelius credevano morto. Comincia un indigesto spiegone sul continuum spazio-temporale che non ho avuto la minima intenzione di leggere!

I disegni di Dagnino sono spettacolari e le scene di lotta sono tutte da gustare, visto che ora un’armata di gorilla guidati da Milo/Caesar e Tarzan affronta i dinosauri provenienti da un’altra dimensione: non serve altro per gustarsi questo fumetto!!!

L.

– Ultimi post su Tarzan:

– Ultimi post sulla Dark Horse:

[Fumetti Erotici] Vartàn 10 – Fantasmi del passato (1970)

vartan10Decimo numero della testata “Vartàn“, dedicata alla indiana più concupita del West, che vive mille improbabili avventure sfuggendo ai tanti che la vogliono stuprare.
Targato Furio Viano Editore e disegnato dal mitico Sandro Angiolini, ecco dunque “Fantasmi del passato“.

vartan10aVartàn e Kid West stanno inseguendo un feroce bandito che avevano catturato e assicurato alla forca. Visto che il criminale conosce il luogo dov’è sepolto il bottino, altri criminali lo rapiscono facendosi scudo della povera Jenny. Che è tutt’altro che una vittima perché l’oro lo vuole pure lei.
Liberata all’ultimo secondo da Vartàn, prima che Sebastianino la violenti dalla “porta sul retro”, Jenny si sdebita con indebite carezze.

vartan10bTutto è ovviamente pensato per togliersi di mezzo i due scocciatori: seduce sia Vartàn che Kid West cosa da farli litigare e poter dedicarsi alla ricerca dell’oro.
Intanto Kocis (scritto proprio così!) assale un avamposto e uccide tutti i bianchi tranne l’indomita Lola, che non mostra alcuna paura.

vartan10cCi sarà uno scontro con Kocis ma l’albo è troppo noioso per mantenere l’attenzione: come già ho notato nei primi numeri, questa testata è davvero un noioso susseguirsi di eventi quasi scollegati. Per carità, era lo standard dell’epoca per questi fumetti, ma qui c’è qualcosa di sbagliato e la lettura è particolarmente noiosa, se non proprio fastidiosa!

L.

– Ultimi post simili:

Conan the Slayer (2016) 5

Cover di Admira Wijaya
Cover di Admira Wijaya

Continua la nuova barbarica avventura del cimmero più famoso del mondo: la Dark Horse Comics presenta “Conan the Slayer 5“.
A guidarci nel viaggio sono sempre Cullen Bunn alla sceneggiatura e il granitico Sergio Dávila ai disegni.

Bla bla bla, Kyrylo medita vendetta contro il proprio fratello che, grazie a Conan, ha sventato i suoi biechi piani per conquistare il potere.
Bla bla bla, Conan raggiunge Kyrylo alle rovine di un castello per lo scontro finale ma trova un’armata delle tenebre ad accoglierlo.

conanslayer5aNe scaturisce finalmente qualche ottima pagina d’azione barbarica, con spadate fenomenali e sganassoni cimmeri, che si estende anche agli altri del gruppo. E sarà una lotta dura perché quando i morti muoiono… non ci crederete, ma risorgono!

conanslayer5bPer fortuna tra tante chiacchiere – che salto a piè pari – possiamo gustarci ottime sequenze d’azione, che è il motivo per cui seguo le saghe cimmere…

conanslayer5cFinalmente Kyrylo viene maciullato e il demone uccide suo fratello buono, quindi la situazione sembra risolta… ma mancano ancora tre numeri alla conclusione. Non è che ora Conan, in questo vuoto di potere, si mette alla testa dei Cosacchi? Nel caso, spero li guidi in ghiotte battaglie barbariche…

L.

– Ultimi post simili:

[Fumetti Erotici] Vartàn 7 – Il bacio e la frusta (1970)

vartan07Settimo numero della testata “Vartàn“, dedicata alla indiana più concupita del West, che vive mille improbabili avventure sfuggendo ai tanti che la vogliono stuprare.
Targato Furio Viano Editore e disegnato dal mitico Sandro Angiolini, ecco dunque “Il bacio e la frusta“.

Non mi piace lo stile narrativo di questa testata e trovo particolarmente noiosa la lettura, quando non proprio fastidiosa.
A quanto ho capito i nostri eroi stanno dando la caccia al bandito Three Shots, ma non mi va proprio di leggere oltre: mi limito a presentare un po’ di tavole.

vartan07a vartan07b vartan07c vartan07dL.

– Ultimi post simili:

Red Sonja Dynamite 15-18

Cover di Stephen Sadowski
Cover di Stephen Sadowski

Il lungo nuovo viaggio di Red Sonja nell’universo Dynamite – con i testi di Michael Avon Oeming, i disegni di Mel Rubi e Stephen Sadowski ai flashback – si è fatto drammaticamente noioso, così recensisco tutto d’un fiato ciò che resta della saga The Return of Kulan Gath: è una porcata. Fine della recensione…

redsonjadynamite17È una inutile storiellina che sarebbe noiosa già in un solo numero, figurarsi in una saga di ben sette numeri! Sonja combatte con gente a caso giusto per giustificare la sua fama, mentre il mago appare sempre nella pagina finale a fare la faccia cattiva. Il resto è solo chiacchiericcio.

redsonjadynamite15aDa notare invece la “bomba”: per la prima (e credo unica) volta la nostra hyrkaniana giace con un uomo! Dispiace che un evento così incredibile avvenga proprio in questa stupidata di saga.
redsonjadynamite15Regola vorrebbe che solo l’uomo che l’avesse battuta in combattimento avrebbe potuto concupirla, ma qui non sembra proprio che Sonja perda: al massimo scivola in acqua mentre combatte (va be’, è sangue e non acqua ma il discorso non cambia): nessuno la sconfigge realmente, ma a quanto pare l’eroina non è così fiscale…

Quarant’anni di verginità persi d’un lampo, senza enfasi e soprattutto con un personaggio inutile, in una storia orripilante: che peccato…
Spero che dopo questo lungo e grave inciampo la Dynamite sappia riprendere le redini del personaggio, come ha saputo fare prima che quel maledetto Kulan Gath facesse capolino…

L.

– Ultimi post simili:

Diabolik a dicembre 2016

diabolik_2016-12Dal 1° dicembre 2016
La chiave del mistero

Quando un informatore di Ginko trova un cadavere, chiede all’ispettore di occuparsi del caso. Un’indagine complicata, in cui è difficile trovare la via giusta in un labirinto di ipotesi. E, per una volta, sembra davvero che Diabolik non sia coinvolto.

Soggetto: Mario Gomboli, Andrea Pasini e Michele Iudica
Sceneggiatura: Roberto Altariva
Disegni: Paolo Zaniboni, Giorgio Montorio e Luigi Merati
Copertina: Matteo Buffagni
Prezzo: euro 2,50

diabolik_r666Dal 10 dicembre 2016
Diabolik Ristampa 666
Anno XLI (2002), n. 8
Un piccolo imprevisto

Nessuno può arrivare inatteso nei rifugi di Diabolik e sperare in un’affettuosa accoglienza. Ma per ogni regola ci sono delle eccezioni, e questa volta l’ospite imprevisto sembra troppo piccolo, debole e indifeso per rappresentare un pericolo. Invece…

Soggetto: Tito Faraci e Mario Gomboli
Da un’idea di R. Coluccia
Sceneggiatura: Patricia Martinelli
Disegni: Sergio Zaniboni e Luigi Merati
Copertina: Sergio e Paolo Zaniboni
Prezzo: euro 2,50

diabolik_sw271Dal 20 dicembre 2016
Diabolik Swiisss 271
Anno XIII (1974), n. 16
Scommessa fatale

Comincia tutto per gioco. Poi però il gioco si trasforma in una drammatica e folle girandola in cui ogni cosa si capovolge: chi perde vince e chi vince perde.

Testi di Angela e Luciana Giussani
Disegni: Sergio Zaniboni e Saverio Micheloni
Prezzo: euro 2,50