Numero 2 (gennaio 1987) della testata Ediperiodici “Eva Sport“, dal titolo “Barbara Boom Boom“.
Barbara è una donna grintosa con una grandissima passione per la boxe, ma vive in un mondo maschilista ed è costretta a difendersi da infinite avanches sgradevoli e spesso violente. Per fortuna ha la “mano” giusta per farlo.

Riesce a segnarsi in palestra ma anche lì sia il coach che lo sparring partner si approfittano di lei: certo, allenarsi a poppe all’aria non è che aiuti molto la causa delle pari opportunità…

Di stupro in stupro, Barbara riesce a farsi ingaggiare da un manager pugilistico ma sempre a petto nudo deve combattere: la federazione pugilistica non consente ad una donna di disputare un incontro di boxe contro un uomo… ma per motivi misteriosi se la donna è nuda allora si può fare!

Finalmente la donna sembra ottenere ciò che vuole, diventa una campionessa e arriva allo scontro con il campione in carica… che però lei adora, e alla fine sul ring si rifiuta di mandare al tappeto!
Da parte sua anche l’uomo si invaghisce all’istante di Barbara e l’incontro finisce… a baci! I due si sposeranno sul ring.

Non mi sembra che si siano impegnati molto per questa testata, comunque sebbene non memorabili i disegni almeno sono dinamici.

L.

– Ultimi post simili:

Annunci